Sabato 23 Febbraio 2013

Busca, quanti errori! La Pro Dronero passa per 2-0

Dopo una buona serie di risultati utili arriva una sconfitta per il Busca che cede all’inglese contro la Pro Dronero. Il sentitissimo derby viene disputato sul sintetico di Verzuolo, perfettamente privo di neve (anche quella presunta) ma reso viscido dalla pioggia sottile che ha preceduto il fischio d’inizio.
Mister Riccardo Botta opta per il 4-3-3 con D’Amico tra i pali, difesa a quattro con Schinco, Lerda, Dedja e Marchetti, in mediana Capitao, Manfredi e Topazi a supporto del tridente Tolosano-Piroli-Caldarola.
I primi minuti del match scorrono via lisci senza grosse emozioni e per provare il primo brivido bisogna aspettare il 14’pt quando Marchetti pennella dall’out di destra per l’accorrente Piroli che sfiora solamente mandando la sfera sul fondo.
La risposta dei padroni di casa non tarda ad arrivare e porta la firma di Carlo Dutto che, al termine di un’azione centrale personale, prova il pallonetto su D’Amico in uscita: la conclusione, però, termina a lato.
La gara vive una fase di stallo ed il gioco ristagna nella fascia centrale del campo sino al 39’pt quando arriva il vantaggio dei padroni di casa: sugli sviluppi di un corner è Madrigrano a farsi trovare pronto sul secondo palo trafiggendo l’incolpevole D’Amico.
Il Busca accusa il colpo e rischia di capitolare nuovamente pochi secondi dopo ma l’estremo difensore grigio rosso è bravo a neutralizzare la conclusione dalla distanza di Dutto. Occorre attendere lo scadere della prima frazione di gioco per vedere nuovamente i ragazzi di Botta in avanti con Tolosano che conclude debolmente una bellissima sponda di Piroli su cross di Marchetti.

Il secondo tempo ricomincia con lo stesso leit motiv del primo ed il Pro Dronero chiude la gara al 10’st: lancio dalle retrovie di Brodino per Capellino, D’Amico sembra arrivare sulla sfera ma il numero dieci locale è il più lesto e di testa sigla il 2-0. La reazione del Busca si può ricondurre ad un maggiore possesso palla anche se la maggior occasione arriva con una conclusione dal limite di Rostagno facile preda di Rosano. Nella difesa grigio rossa si aprono delle voragini nelle quali Dutto ‘sguazza’ agevolmente sprecando un contropiede da buona posizione.
Il Busca si getta in avanti con grande cuore sfiorando la rete con Piroli che, ben servito da Marchetti, viene anticipato da Rosano in uscita.
L’ultimo brivido del match è ancora di marca buschese: Marchetti, il migliore dei suoi, pennella l’ennesimo cross dalla trequarti, sul secondo palo si sfionda Peyracchia che centra in pieno il palo. Il triplice fischio del sig. Catiello chiude le ostilità ed il Busca può solamente rammaricarsi per i troppi regali concessi agli avversari.

PRO DRONERO - BUSCA 2-0

PRO DRONERO
(5-3-2): Rosano;  Franco, Pomero, Madrigrano, Rosso, Porcaro; Kjeldsen, Brondino, Virano; Dutto C., Capellino (32‘st Serra). A disp: Beccacini, Migliore, Pellissero, Luciano,, Dutto S., Isoardi. All: Caridi

BUSCA (4-3-3): D‘Amico, Marchetti, Dedja (30‘st Barra), Lerda, Schinco; Topazi, Manfredi (1‘st Rostagno), Capitao (10‘st Peyracchia); Tolosano, Piroli, Caldarola. A disp: Franco, Forte, Galliano, Dutto. All: Botta

MARCATORI: 39’pt Madrigrano (PD), 10’st Capellino (PD)

NOTE: Ammoniti Schinco, Dedja, Virano, Topazi

ARBITRO: Sig. Stefano Catiello di Bra

ASSISTENTI: Sig. Alessandro Castellaneta di Collegno ed il Sig. Luca Dicosta di Collegno.


Copyright Ufficio Stampa Busca Calcio


Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.