Luned’ 22 Febbraio 2016

Busca vince e convince

Busca vince e convince

Sfida casalinga, derby molto sentito, con una discreta cornice di pubblico in una bella giornata primaverile.

Il Busca quasi al completo, annota ancora le assenze di Ayad e Cioffi, ma sono tornati disponibili Perri e Mostayd; il modulo di gioco è uguale a quello della giornata precedente e mister Spada, schiera in difesa Testa tra i pali, Galliano e Manfredi esterni, Ferrione e Pittavino centrali, sulla linea mediana Capitan Topazi, Destefanis e Sacco, con Perri e Renaudo punte e Ronga dietro i due avanti.

Partenza a razzo dei padroni di casa, che lasciano di stucco gli spettatori per la qualità del gioco ed il predominio assoluto per almeno la prima mezzora. Inizia Ronga al 6° con una palla che attraversa indisturbata l’area per finire a lato di poco, sempre Ronga che al 16° tira una staffilata, ma un difensore la devia in corner, al 25° tiro al volo di Renaudo fuori di un soffio.

La svolta al 26° quando sull’ennesima incursione Perri ben piazzato in area spizza la palla per l’arrembante Destefanis, ma il difensore De Stefano arriva primo sulla sfera e malauguratamente realizza un autogoal con un tiro imparabile. Prima della fine del tempo, sono ancora da registrare una pregevole rovesciata in area di Renaudo ed un forte tiro di Perri, che sfiora il palo.

Nella ripresa il Busca evidenzia un suo difetta atavico, lascia l’iniziativa agli avversari ed abbassa enormemente il ritmo di gioco, per una quindicina di minuti è il Villar a fare la partita, ma sterilmente, l’unica azione degna di nota, è un’incursione sulla sinistra da parte dell’ex Balla, che salta Manfredi, involandosi verso la porta di Testa, ma la conclusione è a lato.

Da segnalare ancora un rigore netto su Perri, non rilevato dall’eppur ottimo direttore di gara sig. Antonio CONDO’ della sezione di Nichelino ed al 43° un’azione in solitaria di Renaudo che da solo a tu per tu con il portiere, gli calcia la palla addosso, negandosi la gioia del goal e negando un risultato più corposo al Busca, come sarebbe stato giusto.

Convincenti tutti i ragazzi, buon segno l’assoluta inoperosità di Testa, ottima difesa, eccellente centrocampo e forte attacco, cui la buona sorte dovrebbe andare incontro per quanto riguarda la verve realizzativa.

Mister Spada commenta: "Sono soddisfatto della prestazione, complimenti a tutti i ragazzi, adesso peró è necessario lavorare intensamente per dare continuità di risultati e recuperare terreno da chi ci sta avanti."

Busca: Testa, Manfredi, Galliano, Destefanis, Ferrione, Pittavino, Sacco, Topazi, Renaudo, Ronga (s.t. Mostayd), Perri (s.t. Parola). A disposizione: Brignone, Ambrassa, Panicucci, Daniele, Isaia. Allenatore: Albino Spada.

Villar 91: Lucignani, Cravero (s.t. Perano Alessio), Virano, La Dolcetta, De Stefano, Alladio, Balla Elton, Perano Nicoló (s.t. Liprandi), Dutto, Perano Andrea (s.t. Sansone), Cappellino. A disposizione: Balla Eraldo, Balla Euglent, Franco, Ambrogio. Allenatore: Mario Volcan

Direttore di gara: sig. Antonio CONDO’ della sezione di Nichelino.

Ammoniti: Busca- Sacco e Perri; Villar 91- Dutto e Liprandi.

RISULTATI: Dogliani vs San Sebastiano 3 a 0; Atletico Racconigi vs Marene 3 a 2; Infernotto vs Saviglianese 4 a 0; Costigliolese vs Caraglio 2 a 0; Busca vs Villar 1 a 0; Roretese vs Racconigi 4 a 3; Azzurra vs Valvermenagna 3 a 1; Monforte Barolo Boys vs Vicese 1 a 2.

CLASSIFICA: San Sebastiano 42; Infernotto 38; Atletico Racconigi 35; Azzurra 34; Vicese e Costigliolese 33; Busca 32; Valvermenagna e Roretese 31; Racconigi 30; Villar e Saviglianese 28; Marene 24; Dogliani 18; Monforte Barolo Boys 14; Caraglio 11.


Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.
http://www./cgi-bin/archivio/Busca_vince_e_convince_5852.asp 2016-02-22 daily 0.5